C'è un'AIR nuova

Conviene all'ambiente, conviene alla tua azienda
Iscriviti alla Newsletter!
Seguici su:
Diventa Fan su Facebook

Slow Food e FAO: un libro per sostenere la quinoa

Tipologia
News
Categorie
Categorie

Foto: FAO


Il 2013 è stato dichiarato dalle Nazioni Unite l’anno internazionale della quinoa. Proprio negli ultimi giorni di questo anno, Slow Food e FAO vogliono ricordare questa pianta, promuovendo il libro "La Quinoa in cucina", un volume che, attraverso il sostegno di chef rinomati, ne descrive i possibili utilizzi in ambito culinario.


Che cosa è la quinoa?

È una pianta erbacea della famiglia degli spinaci e delle barbabietole, ma dotata di semi. Spesso viene definita pseudo-cereale, in quanto, nonostante non sia classificabile come tale, viene utilizzata in cucina per gli stessi scopi.  La quinoa è un cibo altamente proteico ed energetico, facilmente digeribile e soprattutto molto versatile, infatti, può essere utilizzato in numerose ricette: è l’ingrediente per fare il pane, utilizzabile come contorno nelle insalate e addirittura dalla sua lavorazione è possibile produrre una bevanda.


Dove sono collocate le maggiori piantagioni di quinoa?

Soprattutto nelle Ande centrali, nello specifico nei confini tra Perù e Bolivia.  È principalmente in questa zona che la quinoa è conosciuta da secoli e utilizzata in diverse varianti per scopi culinari.


Per quale motivo Slow Food e FAO hanno dedicato un libro a questa pianta?

Perché la quinoa non è solo un cibo, ma rappresenta la cultura e la storia di un popolo che potrebbe essere dimenticata e che contrariamente deve essere valorizzata e fatta conoscere al resto del mondo come parte fondamentale del tessuto sociale di quelle zone dell’America Latina. 

Carlo Petrini, presidente di Slow Food, ha affermato che il libro trae ispirazione dalla visione, condivisa da entrambe le organizzazioni, "di un mondo sostenibile, libero dalla fame e che salvaguarda la biodiversità per le generazioni future."

Tutti coloro che fossero interessati a scoprire tutti i dettagli della quinoa e provare nuove ricette, possono scarica il libro cliccando qui!


L’anno che verrà, sarà invece dedicato all’agricoltura familiare e alla riscoperta di alimenti e ricette tipiche di ogni piccolo contesto internazionale. 


************

Slow Food - Fondata da Carlo Petrini nel 1986, grazie ai soci e ai sostenitori, ogni giorno s'impegna per ridare il giusto valore al cibo rispettando chi lo produce, i territori e le tradizioni locali.


FAO - Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura - lavora al servizio dei suoi paesi membri per ridurre la fame cronica e sviluppare in tutto il mondo i settori dell'alimentazione e dell’agricoltura.

Autore
Redazione AmbienteinRete

Consiglio della settimana

Risparmia tempo e denaro e prova il car sharing: noleggia l’auto, usala per il tempo che ti serve e poi parcheggiala senza problemi. Puoi anche entrare nella Ztl e usare le strisce blu. Ci guadagni e tuteli l’ambiente. Scopri di più cliccando qui!